Contenuto principale

Schermata del programma LetturaAltra schermata di LetturaIl programma Lettura propone una serie di parole da leggere in un tempo prestabilito ma comunque impostabile da menù. Dopo la permanenza a video di una parola viene chiesto di cliccare sull'immagine corrispondente alla parola letta fra tre immagini presentate. L'archivio degli esercizi è lo stesso utilizzato da Dettato, Scelta1 e Scelta2 ed è quindi personabilizzabile con DettatoMak. Il programma nasce dalla necessità di abituare i bambini alla lettura globale e veloce delle parole. La possibilità di impostare il tempo di permanenza a video delle parole stesse permette di adattare il programma a svariate necessità.



  Vai all'area Download per scaricare il programma.

Scheda del software

Utilizzazione didattica
Il programma lettura è, tassonomicamente, il terzo software dedicato alla lettura (classe prima e seconda elementare). L'alunno ha un tempo limitato (impostabile) per leggere (osservare) la parola e subito dopo gli vengono mostrate tre immagini: dovrà fare clic su quella abbinata alla parola appena letta (osservata).Il bambino, alle prime armi nella lettura globale, pian piano si renderà conto che osservando la parola, pur senza leggerla analiticamente, sarà in grado di conservarne la memoria di lettura e diverrà via via più veloce in questo gioco. Diverrà nel contempo più capace di leggere nel "contesto" abbandonando la sillabazione ed affidandosi sempre più al riconoscimento globale e contestuale delle parole.
Descrizione:
Lettura presenta al suo avvio un menù in alto (classico menu di Windows) da cui scegliere gli esercizi. Una volta selezionato si attiva il pulsante Avvia. Per un tempo determinato, espresso in millisecondi (da 500 a 10.000) ed impostabile prima di avviare l'esercizio, vi è la permanenza a video della parola, subito dopo compaiono tre riquadri con altrettante immagini: l'alunno dovrà fare clic sull'immagine corretta. Se non si è riusciti ad individuare la parola si può chiedere l'aiuto e rivederla per la stessa unità di tempo. Al termine dell'esercizio l'alunno deve fornire il suo nome e viene registrato il suo esercizio per permettere all'insegnante di controllarlo anche in un secondo tempo. Viene registrato: il numero di parole dell'esercizio, gli errori, le risposte corrette e gli aiuti richiesti.
Opzioni:
Scelta dei caratteri (maiuscolo, minuscolo), possibilità di rivedere la parola corrente, scelta del tempo di permanenza a video delle parole, scelta del colore di sfondo del programma, scelta di alcuni caratteri utilizzabili per la visualizzazione, possibilità di creare ulteriori esercizi utilizzando le immagini già presenti in archivio, possibilità di creare ulteriori archivi utilizzando nuove immagini e suoni (i due programmi utilizzano gli stessi archivi di Dettato e con Dettatomak -software allegato a Dettato- si possono creare altri esercizi ed altri archivi).
Requisiti minimi:
Sistema operativo Windows (98,Me,Xp,Vist), Processore 500 Mhz, 128Mb Ram, Sezione grafica 16Mb